Indice dei comunicati

(nuovo)Partito comunista italiano

Fare dell’Italia un nuovo paese socialista!

* ** *** Avanziamo nella lotta per fare dell'Italia un nuovo paese socialista! *** ** *

Avviso ai naviganti 105

06.03.2021

Ai promotori di “costituenti comuniste”

Di quale partito comunista abbiamo bisogno?

Abbiamo letto con gioia e segnaliamo ai nostri lettori l’articolo di Paolo Spena La questione comunista oggi, 30 anni dopo Rifondazione, pubblicato in Senza Tregua il 21 febbraio 2021. Tra i tanti articoli comparsi in occasione del Centenario della fondazione del primo PCI e nell’ambito della discussione sul partito comunista del quale le masse popolari del nostro paese hanno bisogno per porre fine al catastrofico corso delle cose che la pandemia ha aggravato, l’articolo di Paolo Spena eccelle sia per la giusta critica dell’identitarismo (cioè del proposito di riunire nel partito comunista quelli che si dichiarano e sentono comunisti, per di più riunirli sostanzialmente come massa elettorale) sia e ancora più per la netta affermazione che “un bilancio critico, compiuto, maturo dell’esperienza storica del movimento comunista, compresa quella più recente, è non solo fondamentale, ma anche necessario per chi si pone il problema di ricostruire oggi una presenza comunista in Italia che sia degna di questo nome”. Auspichiamo e speriamo, anche dato il ruolo organizzativo dell’autore, uno dei massimi dirigenti del Fronte della Gioventù Comunista (FGC) e del Fronte Comunista (FC), che questa affermazione sia fatta propria da molti dei promotori di “costituenti comuniste”, che cresca il numero di quelli che si dedicano effettivamente al bilancio e che il bilancio riguardi tutta la storia del movimento comunista cosciente e organizzato (MCCO).